Brufoli: dove crescono? Ogni zona rivela un problema diverso [video]

Quando si parla di brufoli, ogni donna ha i suoi punti critici. Non tutte sanno, però, che la zona in cui crescono rivela molto sulla propria salute. I brufoli sul sedere, ad esempio, indicano biancheria troppo stretta o un’errata igiene intima. Se crescono su mento e collo, invece, la ragione può essere lo stress o l’eccessivo consumo di latte e derivati. Attenzione alla cattiva digestione se le odiatissime bolle spuntano su spalle e schiena (molto spesso è opportuno rivolgersi ad un medico specialista). Dietro ai brufoli sul petto può celarsi uno scompenso ormonale (da segnalare al proprio ginecologo), sui gomiti invece può trattarsi di un fungo o di un’allergia. Le bollicine sulla pancia sono un campanello d’allarme di tipo alimentare: forse si stanno consumando troppi zuccheri. Se invece la zona attaccata è sulle gambe, attenzione ad eventuali scompensi vitaminici oppure ai cosmetici che si utilizzano :potrebbe trattarsi di una reazione allergica.

LEGGI ANCHE: PELLE VISO: IDRATAZIONE E PULIZIA

Photo e video credits YouTube

Commenti

commenti