Erezione da una settimana: ecco perché devono amputargli mezzo pene

Un uomo ha avuto un’erezione lunga una settimana ma quando è andato dal medico ha ricevuto una notizia shock: a causa di una malattia dovevano asportargli parte dei suoi organi genitali.

Arriva dal Taiwan una storia a dir poco straordinaria. Protagonista involontario un uomo che stava facendo i conti con un’erezione che andava avanti da almeno una settimana. Anziché sentirsi lusingato, tuttavia, l’uomo è stato obiettivo e ha cominciato a capire che doveva esserci qualcosa di strano in quella particolarissima reazione del corpo. Così, ha preso la saggia decisione di recarsi dal medico. È arrivato in ospedale in preda ad un grosso fastidio nelle parti intime e, dopo aver spiegato i sintomi che accusava ormai da diversi giorni, i dottori gli hanno dato una diagnosi shock: il paziente soffriva di un cancro decisamente aggressivo e bisognava subito intervenire per cercare di salvargli la vita.

L’erezione non era dovuta ad uno stimolo sessuale bensì alla massa tumorale: questa aveva sottoposto i vasi sanguigni del pene ad una costrizione. Come raccontato dal Sun, l’uomo provava un notevole fastidio e si era recato in ospedale per capire cosa stesse accadendo ai suoi organi genitali. Una serie di analisi hanno evidenziato senza ombra di dubbio la presenza di una cancro nella parte finale della vescica. La notizia in effetti non era nemmeno nuova: anni fa al paziente era stata diagnosticata una piccola massa ma lui aveva deciso di non intervenire poiché troppo spaventato dalle conseguenze dell’intervento (tra cui l’incontinenza).

Sfortunatamente col passare del tempo la situazione è peggiorata. È stata necessaria l’asportazione di una porzione consistente del pene altrimenti per lui non sarebbe stato possibile continuare a vivere. L’operazione verrà seguita da alcuni cicli di chemioterapia – ancora da concordare col paziente – ma i medici non sono affatto pronti a garantire al povero sventurato che potrà continuare ad avere una vita sessuale regolare.

Pene, erezione uomo

Photo credits Facebook

Commenti

commenti