Obesity Day 2017, allarme bambini: obesi da 11 a 124 milioni in 40 anni

L’11 ottobre 2017 è l’Obesity Day, un’occasione per fare prevenzione e informare: i bambini obesi sono 10 volte più numerosi rispetto a 40 anni fa, le cause e l’importanza di invertire la rotta.

L’Imperial College di Londra ha portato avanti una ricerca dagli esiti a dir poco allarmanti: il numero dei bambini obesi si è moltiplicato per 10 nel giro degli ultimi 40 anni. Come documentato sulla rivista Lancet, i maschi obesi erano 6 milioni nel 1975 mentre i dati del 2016 parlano di 74 milioni. Non va meglio alle femmine, passate da 5 a 50 milioni. In tutto gli 11 milioni di bambini obesi del 1975 sono diventati 124 milioni, ai quali vanno aggiunti i 213 in sovrappeso. Le proiezioni sono addirittura apocalittiche: di questo passo nel 2022 i piccoli obesi potrebbero superare i coetanei sottopeso (le cui cifre sono drammaticamente gonfiate dai bambini dei Paesi più poveri).

La ricerca purtroppo è decisamente attendibile: si tratta dello studio epistemologico più ampio mai realizzato, visto che sono stati analizzati 130 milioni di ragazzi di età superiore ai 5 anni. La situazione dell’Italia non è certo più positiva: secondo l’Osservatorio Nazionale sulla salute nelle Regioni italiane il 45,1 per cento degli adulti è in sovrappeso e il 9,8 è obeso. Dati in crescita che non dovrebbero essere affatto sottovalutati né a livello nazionale né a livello mondiale.

L’autore principale dello studio, il professor Majid Ezzati, ha provato a spiegare il fenomeno e le sue osservazioni si sono rivolte soprattutto ad un aspetto sociale in particolare: quello economico. A quanto pare uno dei problemi che porta all’obesità è l’abbassamento del reddito medio percepito dalle famiglie. Queste si trovano in una crescente povertà e spesso non possono acquistare i prodotti più genuini e salutari. Per risparmiare si peggiora la propria alimentazione e ciò spiega in parte l’aumento esponenziale di obesità e sovrappeso. L’Obesity Day vuole essere l’occasione giusta per riflettere sulla questione e passare alla fase più operativa grazie alle consulenze e ai controlli gratuiti offerti in molti centri sparsi in tutto il mondo. Il sito ufficiale www.obesityday.org riporta indirizzi e tutti i dettagli da conoscere.

Obesity Day 2017, allarme bambini: obesi da 11 a 124 milioni in 40 anni

Photo credits Facebook

Commenti

commenti