Filma le formiche in ospedale e poi muore: aperta un’inchiesta

Un uomo di 70 è morto per alcune complicanze ma prima ha filmato file di formiche, disservizi e la totale mancanza di igiene di un ospedale di Palermo: aperta un’inchiesta.

Il signor Vincenzo, 70 anni, era afflitto da diversi problemi di salute. Per questo motivo ha trascorso 2 mesi presso l’ospedale Civico di Palermo dove, con l’aiuto di uno smartphone, ha filmato le pessime condizioni igieniche della struttura: file di formiche sui muri (in basso un fermo immagine estratto dal video), sanitari rotti, porte danneggiate. Poi ha mandato tutto il materiale raccolto alla redazione di Repubblica Palermo. Il blitz è stato immediato e i carabinieri del Nas hanno imposto ai dirigenti una decisa sterzata per adeguarsi a standard adeguati.

Poco tempo dopo, però, il signor Vincenzo è deceduto nel reparto di rianimazione di un altro ospedale dopo essere arrivato in ambulanza in condizione disperate. I familiari del defunto non si sono limitati a piangere il loro caro e si sono mossi per ottenere giustizia. Secondo loro, infatti, le condizioni di salute del loro congiunto sono state aggravate dalle pessime condizioni in cui versava nella struttura incriminata. Dalla loro denuncia è scattata un’indagine per omicidio colposo ai danni di 12 sanitari dell’ospedale Civico.

“Nostro padre aveva subìto un trapianto di midollo nel 1998 ed era affetto da diabete e da una broncopatia cronica che lo costringeva ad assumere ossigeno. Il 9 giugno ha avuto una crisi è stato ricoverato nella stanza numero sette del reparto di Pneumologia, dove è rimasto fino al 3 agosto. In questo periodo ha contratto un batterio molto pericoloso, L’ Acineto bacter, diagnosticato il 21 luglio, che ha fatto peggiorare le sue condizioni respiratorie”, hanno dichiarato i figli della vittima. Ovviamente la struttura rigetta in pieno le accuse e afferma con vigore che sono state effettuate 3 disinfestazioni e che la visita dei Nas avvenuta a inizio settembre aveva accettato l’assenza delle formiche. Spetterà al Pm Francesco Gualtieri appurare la verità.

Filma le formiche in ospedale e poi muore: aperta un'inchiesta

Photo credits Facebook / YouTube

Commenti

commenti