Ginnastica posturale per la cervicale: gli esercizi migliori

Dedicarsi alla ginnastica posturale è un ottimo modo per risolvere i problemi di cervicale: gli esercizi migliori per stare subito meglio.

Cervicale: perché la ginnastica posturale

I dolori alla cervicale sono inevitabilmente collegati alle abitudini “moderne”: molte ore davanti al computer o curvi alla scrivania, interminabili tragitti in metro o in autobus, una postura sbagliata. Le cause di questo comunissimo disturbo possono essere numerose e molto spesso si ricorre alla fisioterapia per alleviare il dolore e risolvere la questione il più velocemente possibile. Per mancanza di tempo o di danaro, tuttavia, in molti optano per una soluzione più semplice e fai-da-te: la ginnastica posturale, da eseguire in palestra o a casa. L’idea non è affatto sbagliata, basta scegliere gli esercizi giusti e portarli avanti in modo corretto.

Lavorare sulla colonna vertebrale

Per lenire i dolori cervicali occorre lavorare sul tratto iniziale della colonna vertebrale. Sovente la causa è da ricercare in una scorretta postura del capo e della schiena, con conseguente stress muscolare. Ecco perché è importante allentare la tensione del collo con alcuni semplici esercizi, tutti da accompagnare ad una respirazione più profonda del solito. Gli obiettivi di ogni movimento devono essere due: stretching e rinforzo della muscolatura. Per procedere col primo esercizio basta poggiare la schiena sulla sedia e flettere il collo lateralmente in modo lento prima verso destra e poi verso sinistra. L’importante è tenere le spalle basse ed evitare i movimenti bruschi. Un secondo esercizio è simile a questo ma i movimenti del collo sono leggermente rotatori, prima in senso orario e poi antiorario.

Ginnastica posturale per la cervicale

In piedi, piegando di lato il collo, si tira giù la testa afferrandola delicatamente dall’orecchio opposto. Nel frattempo l’altro braccio si flette a 90 gradi e la mano finisce dietro la schiena. Tenere la posizione per 20-25 secondi e poi cambiare lato. Mettendosi a terra, ci si può sdraiare con la pancia in giù e le braccia ai lati del corpo. Sollevare le mani dal pavimento col palmo sempre rivolto verso il pavimento. Ruotare i gomiti per portare il palmo fuori e il pollice in su, infine sollevare la fronte guardando dritto davanti a sé. In fondo alla pagina ci sono alcune posizioni consigliare per la cervicale: il sollievo è più che garantito se i movimenti non diventano bruschi e se l’attenzione sulla respirazione non va scemando.

Ginnastica posturale per la cervicale: gli esercizi migliori

LEGGI ANCHE: GINNASTICA POSTURALE: 5 FACILI ESERCIZI DA FARE A CASA

Photo credits Facebook / Pinterest

Commenti

commenti