Dimagrire col limone: anti-tumore e altri benefici che non conosci

Chiunque affronti una dieta detox incappa nei benefici del limone e ne rimane sorpreso: oltre ad aiutare nel dimagrimento ci sono innumerevoli proprietà da tenere in considerazione.

Assumere un bicchiere d’acqua con qualche goccia di limone permette di amplificare gli effetti di qualsiasi dieta. Alla perdita di peso si accompagna un riequilibrio dell’organismo visto che l’agrume giallo per eccellenza permette di abbassare la pressione sanguigna e di diminuire l’insorgenza dei tumori. Tutto questo è scientificamente provato: il limone accelera la produzione dei globuli bianchi e per questo aumenta le difese immunitarie, aiuta ad eliminare le tossine, è efficace nel contrastare indigestione e costipazione (ma anche situazioni più complesse come la digestione in generale e la stipsi), abbassa la pressione grazie al potassio contenuto.

Incredibile ma vero, la lista non si conclude qui. Il limone è un ottimo rimedio naturale contro dolori romantici e artrite, contrasta radicali liberi e tumori grazie alla massiccia presenza di flavonoidi e limonoidi (particolarmente concentrati nella buccia), si dimostra utile nel combattere i sintomi di anemia e diabete. L’acido citrico del limone è un toccasana contro calcoli biliari e calcoli renali mentre la vitamina B3 fortifica i vasi sanguigni (dimostrandosi un blocco, quindi, nei confronti delle emorragie interne). Importante il contributo verso influenza, raffreddore, nausea e diarrea.

Poiché fluidifica e purifica il sangue, il limone riesce ad aiutare il fegato nella sua normale attività, allevia i problemi respiratori grazie alla presenza di vitamina C, combatte sia il mal di denti che l’alito cattivo e lo smalto dentale. Inoltre, amplifica l’assorbimento del ferro contenuto in alimenti quali verdure a foglia verde e legumi. Approfondendo poi il tema dimagrimento, il limone si rivela efficace sia nel ridurre il senso di fame che nel tenere sotto controllo lo stress mentale che solitamente accompagna un regime ipocalorico. La dieta del limone consiste solitamente nel diminuire l’assunzione delle calorie in modo sensato ed equilibrato, inserendo il limone nei vari pasti: appena svegli si può bere una limonata, a merenda una piccola macedonia di frutta condita con il limone, a pranzo l’agrume può essere spremuto sull’insalata, a cena sul pesce alla griglia o sulle verdure lesse. Prima di andare a dormire si può concludere la giornata con una limonata tiepida.

Dimagrire col limone: anti-tumorale e altri benefici che non conosci

LEGGI ANCHE: ACQUA E LIMONE: 5 VARIANTI CHE AIUTANO A DIMAGRIRE

Photo credits Facebook

Commenti

commenti