La figlia di Olivia Newton-John ossessionata dalla chirurgia per diventare una Barbie

Chloè, la figlia della star di Grease Olivia Newton-John, ha una vera e propria ossessione per la chirurgia estetica: operazione dopo operazione vuole diventare una Barbie in carne e ossa.

Olivia Newton John è conosciuta in tutto il mondo per aver interpretato il ruolo di Sandy nel musical cult Grease al fianco di John Travolta. In quel caso il suo look era acqua e sapone, per una ragazza della porta accanto in piena regola. A distanza di decenni la figlia Chloe Lattanzi, cantante, la sta facendo preoccupare per il motivo opposto: la stampa australiana l’ha definita “bisturi addicted” e in effetti gli scatti che la mostrano in tutta la sua prorompenza non nascondono i numerosi interventi di chirurgia cui si è sottoposta.

Botox, zigomi, seno, naso, fianchi… le parti del corpo interessate da questo profondo processo di trasformazione sono numerose. Lo scopo, a quanto sembra, è quello di assomigliare il più possibile ad una Barbie. Nel passato di Chloe ci sono momenti bui tra cui alcuni mesi passati in rehab per abuso di droghe (un punto in comune, purtroppo, con la sua cara amica Lindsay Lohan), ma questa virata verso la chirurgia caratterizza un momento di particolare ossessione per il proprio corpo. La ragazza si è concentrata sul suo aspetto fisico e lo sta trasformando intervento dopo intervento. Al momento la spesa per la chirurgia estetica ammonta a 350mila dollari, il che ha fatto preoccupare non poco mamma Olivia.

Se la biondissima Chloe può essere invidiata per la sua vita passata sotto i riflettori (Matt Lattanzi, suo padre, è un noto attore in Australia e la separazione dalla Newton John li ha esposti a continui pettegolezzi), è altrettanto vero che proprio questo potrebbe averla spinta verso gli accessi della chirurgia. Osservare le sue foto prima e dopo gli interventi evidenzia un look completamente diverso: oggi il suo aspetto è sempre più simile a quello di una bambola di plastica dagli occhi tristi. Le sue curve pronunciate la avvicinano davvero ad una Barbie ma chissà dove la condurrà questa pericolosa (e onerosa) “bisturi addiction”.

La figlia di Olivia Newton-John ossessionata dalla chirurgia per diventare una Barbie

Photo credits Instagram

Commenti

commenti