Olio di semi di lino: quali benefici

L’olio di semi di lino è un prodotto che non può mancare dalla lista dei propri prodotti di bellezza irrinunciabili: quali benefici riserva al corpo ma anche alla salute.

Bellezza ma non solo

L’olio di lino ha un impatto importante sulla bellezza: si tratta di un prodotto che deve per forza essere inserito nella lista delle proprie beauty routine. Ma non finisce qui: i benefici dell’olio di lino abbracciano anche la salute visto che l’olio ha le stesse qualità dei semi. In primis si riesce a fare il pieno di Omega 3, acidi grassi essenziali (che il corpo deve assumere per forza attraverso l’alimentazione), mucillagini fondamentali per espletare le varie funzioni intestinali e così via. Non meno importante, si tratta di un toccasana naturale contro il colesterolo e le malattie cardiovascolari in generale.

Dosi e utilizzo

La quantità di olio di lino da assumere quotidianamente ammonta a 2 cucchiaini. Un pregio vantato dall’olio rispetto ai semi è quello della praticità: assumere l’olio è molto più comodo rispetto ai semi, che per essere validi devono essere macinati al momento. L’utilizzo dev’essere sempre a crudo, come un normale condimento da insalata. Il sapore è più forte rispetto a quello del tradizionale olio, eppure lo si può assaggiare sulle verdure o sulle più disparate pietanze a seconda dei propri gusti. Il retrogusto dell’olio di lino non è buonissimo e potrebbe lasciare insoddisfatto il palato. Per questo motivo, anziché rovinare le proprie ricette, si può decidere di assumerne un cucchiaino aiutandosi con una po’ d’acqua prima dei pasti o la mattina a colazione.

Olio di semi di lino: cicli

L’approccio all’olio di semi di lino può seguire due strade: ciclico oppure perenne. Nel primo caso lo si utilizza tutti i giorni per 1-2 mesi per poi interrompersi. Se però si supera lo scoglio del sapore oppure se ci si trova particolarmente bene con i suoi effetti si può decidere di non abbandonarlo più. Il corpo non avrà niente in contrario.

Olio di semi di lino: quali benefici

LEGGI ANCHE: ADDIO COLESTEROLO CATTIVO, ARRIVA IL FARMACO CHE LO ELIMINA DEL 75%

Photo credits Facebook

Commenti

commenti