10 anni, drogato e costretto a fare sesso: il motivo è ancora più macabro

Una donna di 35 anni ha drogato il bambino di cui avrebbe dovuto occuparsi per qualche giorno e lo ha costretto a fare sesso davanti alla webcam: voleva girare un filmino da vendere ai pedofili.

Fox6Now ha raccontato una storia decisamente macabra che ha come protagonisti una donna di 35 anni e un bambino di 10 che le era stato affidato dal papà per qualche giorno. L’uomo doveva allontanarsi da casa per lavoro e credeva di averlo lasciato in buone mani con Tara Gotovnik. Peccato però che quest’ultima volesse ricavare un guadagno ben più grande da quel piccolo lavoro di babysitter: ecco perché aveva drogato il bambino con un ipnotico, si era spogliata e poi aveva fatto spogliare anche lui. Il piccolo era stato costretto ad avere un rapporto sessuale con lei, probabilmente accessoriato con i sex toys che sono stati ritrovati in casa sua, allo scopo di filmare tutto per vendere le immagini ai pedofili.

Una storia terribile che si è svolta a Milwaukee, nel Wisconsin (Stati Uniti). Quando il papà è tornato a prendere il figlio lo ha trovato semi-stordito e frastornato. All’inizio non ricordava molto, non riusciva a rispondere alle domande del padre e aveva detto semplicemente di essersi sentito poco bene. Una cosa però era certa: non voleva più tornare in quella casa. Decisamente insospettito, il padre lo ha incalzato finché lui ha confessato cos’era davvero accaduto: aveva dovuto fare strani giochi con la sua baby-sitter e non si trattava nemmeno della prima volta.

Interrogata dalla polizia, in un primo momento la donna ha finto di non ricordare nulla ma poi ha confessato le sue torbide azioni. Lei e quell’ignaro bimbo di soli 10 anni dovevano essere i protagonisti di un video porno da vendere ai pedofili per guadagnare qualche soldo. Nella casa sono stati ritrovati diversi farmaci, tra cui il sonnifero utilizzato per intontire il piccolo. La donna è stata arrestata e ovviamente diffidata dall’avvicinarsi a lui. Seguirà il processo nel quale rischia fino a 43 anni di carcere.

10 anni, drogato e costretto a fare sesso: il motivo è ancora più macabro

LEGGI ANCHE: PRIGIONIERO A 12 ANNI, LA MAMMA LO AVEVA RINCHIUSO AL BUIO IN BAGNO

Photo credits Facebook

Commenti

commenti