Pennelli dei trucchi: come pulirli per evitare irritazioni alla pelle [VIDEO]

Non sempre ce ne rendiamo conto ma i pennelli per i trucchi possono diventare un covo di batteri se non vengono puliti con una certa costanza. I metodi non mancano di certo: si può utilizzare l’acqua micellare, esercitando un po’ d’attrito sui bordi del contenitore per strofinare a fondo; utile anche una normale saponetta o uno shampoo delicato (come quello per i bambini) diluito con l’acqua. In commercio esistono poi degli appositi prodotti: un ovetto pulisci-pennelli e un guanto con la trama rialzata. In entrambi i casi è sufficiente mettere del sapone e strofinare i pennelli finché l’acqua non sarà diventata davvero trasparente. Attenzione al processo d’asciugatura: non bisogna assolutamente utilizzare il phon e le setole devono essere lasciate libere, magari sul bordo del lavandino o messi in modo che le setole siano rivolte verso il basso perché l’acqua deve colare via senza deformarli. La pelle del viso trarrà enormi benefici da queste accortezze.

Photo e video credits YouTube

Commenti

commenti