Spiedini di cocomero: antipasto light e freschissimo

Il cocomero è buono da solo ma anche all’interno di piatti più elaborati come una tartare o un risotto. In quest’ottica è facile immaginare degli spiedini di cocomero da comporre come antipasto fresco e ovviamente ipocalorico, il tutto senza rinunciare al gusto né ad una bela presentazione.

Ingredienti:

  • 100 grammi di feta
  • 1 cetriolo
  • q.b. anguria
  • q.b. crostini
  • q.b. olive nere snocciolate
  • q.b. menta in foglie
  • 3 cucchiai olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaio succo di limone
  • q.b. sale

Sciacquare 100 grammi di feta, farla sgocciolare e tagliarla a dadini. Spuntare un cetriolo e incidere la buccia in senso verticale per poi tagliarlo a fettine. Aprire l’anguria e ricavarne dei cubetti senza semi. Prendere gli stuzzicadenti lunghi e cominciare a comporre gli spiedini inserendo il cocomero, le olive nere snocciolate, i dadini di feta, le fettine di cetriolo, le foglie di menta e i crostini di pane dorato, alternandoli a proprio piacimento.

A questo punto gli ingredienti saranno pronti per l’ultimo semplice passaggio. Versare in un barattolo 3 cucchiai di olio extravergine, il succo di 1 limone, il sale e il pepe, chiudere il tappo e agitare con energia. Utilizzare il composto per innaffiare gli spiedini e poi servire in tavola su un ampio piatto da portata.

Spiedini di cocomero: antipasto light e freschissimo

Photo credits Pinterest

Commenti

commenti