Creme solari bio: le migliori sul mercato

Proteggere la pelle dal sole e rispettare al tempo stesso la natura: nulla di difficile, basta scegliere una crema bio. Piccola guida sui solari bio migliori sul mercato per andare incontro ad ogni esigenza.

L’universo delle creme solari riserva moltissime opzioni diverse e scegliere il prodotto più adatto alle proprie esigenze può comprendere anche fattori etici quali il rispetto per l’ambiente. Ecco perché spesso si opta per le protezioni bio, le quali hanno una derivazione biologica che assicura una particolare attenzione per la salute della pelle e della Terra in generale. Grazie all’assenza di sostanze chimiche quali siliconi, Peg, Edta e parabeni, le creme solari biologiche riducono l’utilizzo di coloranti, la maggior parte delle volte non hanno alcuna profumazione sintetica (riducendo così drasticamente il pericolo di allergie) e ricorrono solamente ai cosiddetti filtri fisici.

Ovviamente la caratteristica principale risiede nella loro composizione, fatta esclusivamente di sostanze minerali e vegetali che riflettono le radiazioni solari proteggendo la pelle in maniera sicura. Chiaramente in questa categoria commerciale, cresciuta dismisura anno dopo anno, ci sono dei prodotti particolarmente validi. Sun Sensitiv di Lavera SPF 30 rientra meritatamente nella lista dei “buoni”. La texture è un po’ troppo densa ma l’applicazione dura a lungo e la pelle non appare mai unta né grassa (costo: 9,99euro). Officina Naturae Eco Bio SPF 30 va apprezzata perché protegge dalle scottature e al tempo stesso porta avanti un intenso effetto antietà. Tutto merito dei filtri minerali e degli estratti vegetali biologici di Mela cotogna, Argan, Mandorle dolci, Lino e Jojoba (circa 20euro).

Anthyllis Solar Lotion SPF 30 è particolarmente indicata per le pelli olivastre con capelli castani o neri. L’ossido di zinco la rende delicata e quindi utilizzabile anche sui bambini. L’odore è gradevole grazie alla presenza di olio di cocco ed estratti vegetali rigorosamente appartenenti a coltivazioni biologiche. Tutta la linea è certificata EcolCare, il che significa che nessun prodotto comporta effetti negativi sugli organismi marini (25euro). Lipogel solare viso alla carota (SPF 50) contiene una protezione molto alta specifica per la pelle del viso. Tra gli ingredienti si trovano l’olio di girasole, di jojoba, il burro di karité e di cocco: un mix vincente per mitigare gli effetti nocivi delle radiazioni solari UV ma al tempo stesso intensificare l’abbronzatura (15euro). Tra i marchi da tenere d’occhio anche Lepo, La Saponaria e Bjobj.

Creme solari bio: le migliori sul mercato

LEGGI ANCHE: CREME SOLARI: LE MIGLIORI 2017

Photo credits Facebook

Commenti

commenti