Pulizia dei denti: cinque consigli utili

L’igiene dentale è estremamente importante e ci sono alcuni piccoli consigli che si possono seguire per mantenere sempre un’adeguata pulizia del cavo orale

L’importanza dell’igiene orale

Un bel sorriso con denti bianchi e puliti, è il nostro biglietto di visita; i denti infatti sono una delle poche parti del corpo che proprio non si può nascondere; bisognerebbe avere cura della propria bocca ed è importante prendersi cura della propria igiene. Innanzi tutto una buona e adeguata igiene orale previene la formazione di placca e tartaro e soprattutto garantisce che non si formino le carie. Sin da bambini è importantissimo avere un’educazione all’igiene che rimanga costante nel corso del tempo.

I consigli utili

Innanzitutto bisogna saper scegliere lo spazzolino giusto: non tutti infatti hanno le stesse setole; c’è molta differenza tra uno spazzolino medio e uno più duro. Per regolarsi su quale scegliere, sarebbe bene provarli entrambi e capire quale sia il più adatto, che non provochi alcun fastidio o dolore. I denti vanno lavati sempre dopo i pasti principali, ma quando non è possibile, sarebbe bene portare con sé dei chewingum allo xilitolo che possano almeno aiutare a contrastare la placca. Anche il modo in cui si spazzolano i denti è parte integrante di una sana e corretta igiene orale; sarebbe ideale rivolgersi al proprio dentista per avere tutte le giuste indicazioni.

Non dimenticare di…

Uno degli errori più comuni quando ci si prende cura della proprio igiene orale è tralasciare le gengive, il palato e la lingua. L’ideale sarebbe scegliere uno spazzolino che abbia un lato dello stesso con setole adibite alla pulizia della lingua, del palato e delle gengive. Spesso le gengive infiammate e sanguinanti sono il sintomo di qualcosa che non va all’interno della nostra bocca; mai sottovalutare i segnali che ci manda il nostro corpo, anche quando si tratta di igiene orale.

sbiancamento-denti

Photo Credits: Pinterest

Commenti

commenti