Muore a 13 anni: i bulli gli avevano messo del formaggio nel panino

Karan era stato preso di mira dai bulli: lui era allergico al formaggio e loro gliel’hanno messo nel panino. Muore a soli 13 anni.

La storia del piccolo Karanbir Cheema, chiamato da tutti semplicemente Karan, ha scioccato tutta Londra nella sua imperturbabile civiltà. Era sempre stato un ragazzino molto sensibile, amante dello sport ed in particolar modo del calcio e del karate. A scuola le cose andavano meno bene, ma a preoccupare il bambino e la sua famiglia non erano affatto i voti. Piuttosto, si trattava di un gruppo di bambini particolarmente crudele: purtroppo alcuni bulli avevano cominciato a prenderlo di mira. Dispetto dopo dispetto, il loro atteggiamento è sfociato in una vera e propria tragedia visto che Karan è morto a causa loro alla tenera età di 13 anni.

A raccontare lo svolgimento dei fatti è stato il sito metro.co.uk. Karan era uno dei tanti adolescenti della William Perkin Church of England High School, tuttavia doveva fare i conti con una serie di brutte allergie alimentari che gli rendevano più difficile e pericoloso mangiare in mensa insieme ai suoi compagni. Non che la situazione fosse preoccupante: bisognava semplicemente fare attenzione a non mangiare determinati alimenti. Peccato che i bulli abbiano deciso di approfittare di questo punto debole per portare avanti la loro persecuzione. Nel modo più crudele possibile, gli hanno messo del formaggio nel panino. Ovviamente l’ignaro Karan se lo è gustato non curante del pericolo che stava correndo e poco dopo ha cominciato a sentirsi male.

Il bambino è stato portato velocemente nell’infermeria della scuola ma la ricerca della medicina adatta si è conclusa con un buco nell’acqua: ciò che avrebbe potuto salvarlo purtroppo non era disponibile. La corsa in ospedale non è riuscita ad evitare la tragedia visto che Karan è morto dopo sole due settimane. Essere circondato dall’amore della sua famiglia ha solo evidenziato il divario tra la sofferenza di una famiglia spezzata e la superficialità di un gruppo di bulli che ha decretato la morte di un tredicenne assolutamente innocente. Uno dei colpevoli, a sua volta tredicenne, è stato arrestato dalla polizia e interrogato a lungo. Probabilmente i responsabili di questo terribile epilogo pagheranno per la loro assurda crudeltà, eppure una famiglia è stata ormai distrutta da un bullo adolescente.

Muore a 13 anni a causa dei bulli: gli avevano messo formaggio nel panino

Photo credits Facebook

Commenti

commenti