CrossFit: gli esercizi per dimagrire

Il CrossFit è un allenamento adatto tanto agli uomini quanto alle donne, ma quali sono gli esercizi migliori per dimagrire e tornare in forma? Qualche consiglio per raggiungere i propri obiettivi senza commettere gli errori più comuni.

CrossFit: perché piace così tanto

Il CrossFit è nato negli anni ’70 ma è diventato davvero popolare solamente negli ultimi anni. Come ormai sanno tutti si tratta di una disciplina che riunisce in sé diversi tipologie di attività aerobiche e anaerobiche, utili per bruciare calorie e tonificare i muscoli. Gli esercizi che si susseguono sono rapidi ed intensi, caratteristica che permette di rimettersi in forma senza sentire la noia. L’utilizzo di attrezzi quali kettlebell, palla medica, corda e pesi contribuisce alla causa: l’allenamento è sempre divertente e regala forza sia fisica che mentale.

Dimagrire col CrossFit

Il CrossFit è molto di più rispetto ad un semplice corso in palestra e chiunque lo abbia provato una sola volta potrà confermarlo. Bisogna essere pronti ad impegnarsi e faticare, eppure il dimagrimento sarà certamente possibile. Basta anche un solo allenamento da 30 minuti, ripetuto per 2-3 volte a settimana. Esagerare, invece, sarebbe deleterio: allenamenti troppo frequenti rischiano di non rispettare i canoni della compensazione (l’attività fisica deve sempre essere intervallata dal riposo) ed impediscono al corpo di adattarsi. Prima di buttarsi a capofitto nel CrossFit, però, bisogna dedicarsi ad attività più soft e graduali. L’utilizzo di carichi pesanti, alcuni naturali e altri esterni, potrebbero attivare i metabolismi energetici in modo scorretto, impedendo al soggetto di raggiungere gli obiettivi prefissati.

Chi deve evitarlo

Sull’altro lato della medaglia ci sono delle raccomandazioni da non sottovalutare. Prima di tutto il CrossFit necessita della supervisione di un istruttore appositamente formato: esiste un protocollo preciso che lascia poco spazio al fai-da-te. Devono tenersi alla larga dal box (così si chiama la palestra in cui praticare la disciplina) anche i soggetti affetti da cardiopatie, traumi articolari o scheletrici, artrosi. Sottovalutare il CrossFit espone al rischio di infortuni anche gravi: le sessioni sono sempre intense e particolari, meglio quindi procedere con la giusta cautela.

CrossFit: gli esercizi per dimagrire

LEGGI ANCHE: CROSSFIT: COS’È E QUALI BENEFICI

Photo credits Facebook

Commenti

commenti