La pasta del futuro: tra stampante 3D e pasta innovativa, cosa arriva nel piatto [VIDEO]

La pasta del presente è ovviamente amatissima in Italia e in tutto il mondo, ma cosa ci riserva il futuro? La questione è ricca di sorprese, grazie alla stampante di pasta 3D. Il suo esatto funzionamento è coperto dal segreto industriale (e quel segreto vale milioni di dollari!) e al momento sono stati creati 13 diversi formati (il video in apertura è ricco di esempi). Il bello è che ovviamente possono nascere dei formati di pasta che difficilmente potrebbero essere realizzati a mano. Con la stampante 3D tutto diventa possibile: basta inserire acqua e semola. Diversi chef, tra cui Roberto Bassi, si stanno mettendo alla prova nella creazione di piatti avveniristici: i formati si sposano bene con sughi, capesante, zucchine e chi più ne ha più ne metta! Ma non finisce qui: alcuni stabilimenti stanno pensando alla pasta di un futuro più prossimo, conducendo esperimenti innovativi. È l’esempio della pasta senza grano, realizzata con il 100 per cento di legumi o di carote. Non a caso esiste un Master in Pasta e del futuro che ha luogo in Emilia-Romagna, la quale ama considerarsi la Food Valley italiana… Non resta che attendere già armati di forchetta.

LEGGI ANCHE: CARBONARA, 5 CONSIGLI PER UNA RICETTA PERFETTA

Photo e video credits YouTube

Commenti

commenti