Malato di Parkinson usa la cannabis: il risultato è sorprendente [VIDEO]

Larry Smith, un ex poliziotto del Sud Dakota (Stati Uniti), viene sottoposto ad un esperimento: malato di Parkinson da oltre 20 anni, si lascia guidare alla scoperta della cannabis terapeutica. Pochi minuti dopo aver messo una goccia di olio di cannabis sotto la lingua, il suo corpo si rilassa e gli effetti lasciano a bocca aperta. Lui stesso si stupisce della rapidità con la quale avverte i progressi del proprio corpo: i tremori alle mani, così evidenti all’inizio del video, sono quasi spariti; anche le sue capacità comunicative tornano normali e Larry sembra davvero un’altra persona. Ecco perché la conclusione lascia ancor di più con l’amaro in bocca: a causa di problemi finanziari o di questioni politiche la cannabis terapeutica non è a disposizione di tutti i malati che potrebbero trarne giovamento. Questo potenziale non sfruttato potrebbe migliorare la vita di milioni di persone, ma di fatto non lo fa…

LEGGI ANCHE: PARKINSON: GRAZIE ALLA FONDAZIONE MICHAEL J. FOX PASSI AVANTI NELLA RICERCA

Photo e video credits YouTube

Commenti

commenti