Angelina Jolie, nuovo amore: come farlo accettare ai figli?

Un settimanale americano (In Touch Weekly) ha affermato che Angelina Jolie sta accelerando le pratiche del divorzio per sposarsi con un filantropo inglese conosciuto a Londra. In attesa di conferme, la Jolie ha un problema che la accomuna a molte donne non celebri: come far accettare il nuovo amore ai figli? I consigli dell’esperto.

Dopo la separazione dal compagno storico Brad Pitt, Angelina Jolie sembra essere pronta a convolare a nuove nozze. Si è parlato di un filantropo inglese che avrebbe conquistato il cuore della bella Angelina, anche se in molti hanno avanzato il dubbio che si tratti solo di una vendetta. Al momento non è possibile scartare alcuna ipotesi, tuttavia c’è un aspetto che di sicuro andrà preso in considerazione: come presentare (e far accettare) il nuovo uomo ai figli? Esiste il cosiddetto “momento giusto”? Alcune tecniche sono più efficaci di altre? A rispondere a queste domande ci ha pensato una psicologa esperta nell’età evolutiva sulle pagine di corriere.it.

Si tratta della dottoressa Anna Oliverio Ferraris. A suo avviso il problema può essere racchiuso in una semplice parola: gradualità. Prima di tutto bisogna presentare il nuovo uomo ai figli, senza alcuna imposizione, possibilmente insieme ad altre persone e senza dare troppo nell’occhio. In questo modo si potranno testare le reazioni dei figli, per poi procedere passo passo seguendo le loro esigenze e i loro tempi. Ovviamente non esistono tabelle di marcia uguali per tutti e sono solamente i figli a decidere quanto spazio dare al nuovo arrivato.

Angelina Jolie, nuovo amore: come farlo accettare ai figli?

Le vacanze sono sempre il banco di prova più duro e significativo: da lì si potrà capire la velocità con la quale verrà accettato il nuovo uomo. Nel caso della Jolie, il fatto di avere 6 figli depone a suo favore. Se un bambino da solo si sente più vulnerabile, in gruppo diventa più forte e tende a sentirsi meno minacciato. Anche il fattore età influisce notevolmente: al di sotto dei 12 anni è più semplice poiché riescono ad abituarsi più velocemente al nuovo nucleo familiare. Ben più arduo quando si ha che fare con gli adolescenti, davanti ai quali è meglio evitare le effusioni. “Solo i figli adolescenti si sentono autorizzati ad avere una relazione sentimentale affettuosa”, ha affermato la psicologa.

Per quanto riguarda il nuovo compagno, deve mostrare sempre molto rispetto per il papà. Sono benaccette frasi del tipo “Vostro padre ha detto…”, “Vostro padre pensa che…”. La popolarità della diva di Hollywood complica un po’ le cose e qualche intoppo d’altronde può sempre verificarsi. Ma niente paura: proprio come accade per i comuni mortali, basta farsi guidare dalla sensibilità e far capire bambini che nessuno gli sta portando via niente.

LEGGI ANCHE: ANGELINA JOLIE E IL NUOVO FIDANZATO: QUAL È STATA LA REAZIONE DI BRAD PITT?

Photo credits Facebook

Commenti

commenti