Smalto al prosecco: l’aperitivo è sempre “a portata di dita” [VIDEO]

Le bollicine più gustose sempre a portata di mano grazie al Prosecco Polish: l’iniziativa è stata lanciata da Groupon ma ha raccolto pareri contrastanti…

Difficile trovare qualcuno che non apprezzi il prosecco e le sue caratteristiche bollicine. Avere il sapore sempre a portata di dita non è impossibile, visto che Groupon ha lanciato una curiosa iniziativa (in apertura trovate il video di presentazione). Si tratta del Prosecco Polish, ovvero uno smalto commestibile al gusto di prosecco da applicare facilmente sulle dita per poterlo leccare ogni qualvolta se ne se dovesse sentire il desiderio. Lo smalto regala i ben noti odori e sapori a calorie zero: basta stenderlo sulle unghie e aspettare per 15 minuti che si asciughi.

Un vero omaggio all’Italia visto che il prosecco rappresenta una delle più grandi eccellenze del made in Italy, ma d’altronde la proposta di Groupon non sorprende affatto visto che all’estero sono tutti pazzi per lui: il prosecco viene considerato uno dei vini più di tendenza e nessuno rifiuterebbe un bel brindisi frizzante. Al momento l’unico modo per provare il prodotto è quello di vincere il concorso indetto da Groupon, il quale ha messo in palio le ambite boccette a titolo gratuito solo per pochi fortunati eletti. Nonostante questo, il Prosecco Polish è stato giudicato dagli esperti senza farsi influenzare dall’euforia del momento. Lo smalto, che tra i “pro” vanta sicuramente il fatto di regalare un piccolo assaggio senza però i successivi giramenti di testa (garantiti a chi è meno abituato all’alcol), presenta anche diversi “contro”.

Smalto al prosecco: l'aperitivo è sempre "a portata di dita"

Prima di tutto occorre leggere attentamente la lista degli ingredienti: Alcool, Shellac E904, essenza artificiale di prosecco, propilene, saccarina, prosecco, coloranti, E555 silicato di alluminio e potassio, E171 diossido di titanio, E172 ossido di ferro. Ecco perché – qualora fosse necessario specificarlo – lo smalto non va bevuto dalla boccetta per nessun motivo al mondo. In secondo luogo, gli esperti hanno sottolineato due aspetti da non trascurare. Il primo è la mancanza di igiene, visto che sarebbe meglio non mettersi le dita in bocca senza prima un’accurata pulizia. Il secondo è l’incoraggiamento del vizio di mangiarsi unghie e pellicine. D’altronde chi potrebbe resistere alla tentazione?

LEGGI ANCHE: SPUMANTE O CHAMPAGNE? VINCE IL PRODOTTO ITALIANO MA ENTRAMBI FANNO BENE AL CORPO

Photo e video credits YouTube

Commenti

commenti