Rusty Trombone, la nuova stuzzicante pratica sessuale. Ecco cos’è

Da qualche settimana impazza sul web la notizia di una nuova pratica sessuale che sta facendo impazzire gli uomini e non solo…

Nuova scoperta nel mondo delle pratiche sessuali; una nuova “moda” sta impazzando. Dall’America arriva la curiosa pratica chiamata Rusty Trombone, già molto popolare oltreoceano e che sta decisamente incuriosendo molti anche in Italia. Il Rusty Trombone coinvolge più parti del corpo quali ano e genitali e, sì, è proprio la donna a praticarla all’uomo!

Per capire di cosa di tratta, si può riassumere dicendo che l’atto sessuale consiste nel praticare contemporaneamente un anilingus, propriamente leccare l’ano, e contemporaneamente masturbare l’uomo. Naturalmente si tratta di qualcosa di un po’ bizzarro e magari ci vorrà del tempo perchè il vostro partner si abitui all’idea, ma è assicurata un’esperienza assolutamente particolare e di enorme soddisfazione sessuale. Si sa che gli uomini talvolta non si mostrano così ben disposti verso pratiche sessuali “diverse” ma l’importante è parlarne e sentirsi entrambi completamente complici e desiderosi di ciò che si sta andando a fare. È infatti molto importante che ci sia apertura e che ci si senta a propio agio, vista l’intimità della situazione in cui ci si troverà coinvolti.

Diversi sono i consigli per praticare al meglio un Rusty Trombone; anche se si ha paura di sbagliare. Nessuna preoccupazione, assicuratevi solo prima di qualsiasi altra cosa che ci sia un’attenzione particolare all’igiene e alla pulizia. La zona anale è ricca di batteri ed è importante non incorrere in spiacevoli disagi dovuti alla poca igiene. Prima di avventurarsi con questa pratica, dedicatevi ai preliminari; magari iniziando con dei massaggi o coinvolgendo la parte bassa della schiena per preparasi al momento. Infine cercate di trovare la vostra giusta sintonia tra i movimenti della lingua e l’uso delle mani. Alternate la punta e la parte piatta della lingua in modo da raggiungere il perineo, ricco di terminazioni nervose, e contemporaneamente muovete la mano sull’asta del pene dall’alto verso il basso.

Photo Credits Facebook

Commenti

commenti