La vittoria era ad un passo: poi la beffa lascia tutti increduli [VIDEO]

Aengus Meldon era ad un passo dalla vittoria del titolo universitario irlandese degli 800 metri. Dopo una gara passata in testa e condotta nel migliore dei modi, dosando le energie e mantenendo sempre a distanza di sicurezza gli avversari, l’atleta ha dovuto arrendersi di fronte ad un imprevisto arrivato all’ultima curva. Una corda lanciata da qualcuno che si stava esercitando a pochi metri di distanza lo ha agganciato alle caviglie impedendogli di muoversi in modo fluido. Questo ovviamente lo ha rallentato, azzerando il vantaggio accumulato con sapienza fino a quel momento. A beneficiarne è stato il secondo della fila, il quale ha guadagnato il gradino più alto del podio pur non meritandolo fino in fondo. Il commentatore e gli altri atleti in gara sono rimasti senza parole: nessuno aveva mai assistito ad una scena del genere e nessuno sapeva come comportarsi. È andata a finire nel peggiore dei modi per il povero Aengus: la gara non verrà ripetuta e la sua vittoria è sfumata senza che lui ne abbia avuto alcuna colpa.

GUARDA ANCHE: SALTO CON L’ASTA: ATLETA FERMATO DAL SUO PENE, DEVE RINUNCIARE ALL’ORO [VIDEO]

Photo e video credits YouTube

Commenti

commenti