Caso Lemme, l’Ordine dei Farmacisti non ci sta e arriva la convocazione

Alberico Lemme è di fatto un farmacista e appartiene ad un Ordine professionale. Il clamore suscitato negli ultimi mesi sembra aver dato troppo nell’occhio, tant’è che la convocazione non è tardata ad arrivare. E da Barbara D’Urso non manca l’ennesima lite in diretta.

Altra domenica altra rissa sfiorata nel salotto di Domenica Live. Protagonista, come sempre, il farmacista Alberico Lemme. Oltre ai soliti scontri con le ospiti di Barbara D’Urso, che lui continua ad offendere senza alcuna remora, stavolta a riscaldare gli animi c’è stata la convocazione arrivata direttamente dall’Ordine dei Farmacisti. La sicurezza di Lemme non sembra aver vacillato nemmeno per un istante, visto che la sua reazione è stata sicura e altezzosa: “Loro mi vogliono fermare, io rilancerò”, ha detto. E in effetti il primo rilancio c’è già stato: “Mi metterò a disposizione per formare farmacisti e creare nuove opportunità di lavoro”. All’orizzonte spunta quindi una vera scuola-Lemme?

In attesa di sapere come andrà la sua comparizione davanti all’Ordine, la figlia Marta ha voluto realizzare un video dedicato alla stregua difesa difesa del padre. Lei sembra la prima ad aver abbracciato la filosofia del popolare farmacista e nella clip ne definisce il concetto chiave: usare il cibo come un farmaco. Le contestazioni ovviamente non sono mancate, né da Barbara D’Urso né tantomeno nei suoi interventi più privati occorsi durante le scorse settimane. A scatenare le polemiche è stato quanto detto da Lemme in una scuola: il farmacista ha definito le ragazze ‘teste di donna’ e non ha avuto alcuna paura nel dire che il loro cervello è inferiore rispetto a quello maschile. Nulla di personale, a suo avviso è tutta una questione genetica.

Come ciliegina sulla torta sono arrivate alcune dichiarazioni su anoressia e bulimia. Lemme ha dichiarato che questi disturbi dell’alimentazione si possono curare solamente con il cibo. Inutile dire lo sdegno di altri professionisti che lo hanno accusato di voler spettacolarizzare dei problemi seri che portano ogni anno alla morte di migliaia di persone. L’Ordine dei Farmacisti avrà un bel po’ da fare: il materiale non manca di certo e spetterà alla commissione giudicante il compito di delineare dei confini che non dovrebbero mai essere oltrepassati per nessun motivo, a maggior ragione se si tratta solamente di televisione e spettacolo.

Caso Lemme, l'Ordine dei Farmacisti non ci sta e arriva la convocazione

LEGGI ANCHE: ALBERICO LEMME, LA SUA DIETA FA DIMAGRIRE? UNA VIDEOCAMERA NASCOSTA SVELA OGNI SEGRETO

Photo credits Facebook

Commenti

commenti