Scuola: approvati i vaccini obbligatori. Quali gratuiti per ogni età?

Stato e Regioni hanno raggiunto un accordo per rendere obbligatori alcuni vaccini per asili nido e scuole materne. Ogni fascia d’età, inoltre, avrà degli specifici vaccini completamente gratis.

Il prossimo biennio sarà ricco di novità dal punto di vista sanitario. Lo Stato e le regioni hanno raggiunto un faccordo che è stato definito “storico” al fine di creare una legge nazionale che renda obbligatorie tutte le vaccinazioni previste nel Piano di prevenzione vaccinale 2017-2019. L’ondata di meningite, influenza e virus che hanno preso piede negli ultimi mesi in tutta Italia hanno lasciato il segno e il Ministero della Salute – nelle persone di Beatrice Lorenzin e Walter Ricciardi, presidente dell’Istituto superiore di sanità – vuole cercare di impedire il ripetersi di un simile scenario.

Tutte le regioni hanno dato il proprio consenso all’unanimità: ci saranno delle vaccinazioni obbligatorie per accedere ad asili nido e scuole materne. Il prossimo passo sarà quello di stendere un calendario delle vaccinazioni, le quali saranno comprese nei nuovi Lea (Livelli Essenziali di Assistenza), così da rendere possibile un percorso applicativo comune ad ogni parte d’Italia. Le risorse stanziate dallo Stato ammontano a 100 milioni di euro (già approvati nella legge di bilancio), alle quali andranno aggiunte delle campagne di comunicazione volte a supportare l’offerta vaccinale. Infine ci sarà la creazione di un’anagrafe vaccinale nazionale, ovvero una banca dati dalla quale risultino tutti i bambini e gli adulti già vaccinati con le conseguenze che il vaccino ha prodotto in ciascuno.

Nell’attesa che tutto ciò arrivi a pieno compimento, quali vaccini sono diventati gratuiti per le fasce d’età più critiche? Per i bambini: Meningococco b contro i casi più letali di meningite, Rotavirus per ostacolare le gastroenteriti più gravi, varicella per i più piccoli da effettuare intorno ai 13-15 mesi di vita anche in corrispondenza di quello per morbillo, rosolia e parotite (con relativi richiami). Per gli adolescenti di sesso maschile: anti Papilloma virus, per cercare di debellare la diffusione del virus responsabile della maggior parte dei tumori alla cervice dell’utero e alla bocca. Per gli anziani: anti Pneumococco contro meningite e polmonite, Zoster per combattere l’herpes che causa il Fuoco di Sant’Antonio.

Scuola: approvati i vaccini obbligatori. Quali gratuiti per ogni età?

LEGGI ANCHE: MENINGITE, È BOOM DI VACCINI (+130%). MA LA PSICOSI È FONDATA?

Photo credits Facebook

Commenti

commenti