Sesso: 4 su 10 lo fanno con i colleghi alla festa di Natale

Occhi aperti quando il vostro partner va con troppo piacere ad una cena aziendale: 4 lavoratori su 10 fanno sesso proprio in questo tipo di occasioni. E ovviamente non sempre sono tutti single…

Il periodo natalizio è ricco di aperitivi, cene e appuntamenti vari per scambiarsi gli auguri e qualche regalo. Oltre a parenti e amici, ovviamente, ci sono anche i colleghi: si passa con loro moltissimo tempo ed è normale che nascano amicizie e feeling speciali. Proprio per questo motivo, tuttavia, l’ambiente di lavoro è un terreno minato per moltissime coppie. Inutile negarlo: sesso e tradimenti possono nascere proprio dall’ufficio e le feste aziendali sono l’occasione che spesso rischia di fare l’uomo ladro.

Una ricerca condotta in Gran Bretagna dalla Ann Summers, un’azienda specializzata in lingerie e sex toys, ha voluto quantificare questo particolare fenomeno. Lo studio ha coinvolto 2000 adulti e ha voluto identificare sia quante persone finiscano con il consumare un rapporto sessuale con un collega sia quali rappresentino le categorie più a rischio. I dati non concedono serenità: 4 lavoratori su 10 hanno ammesso di aver fatto sesso con un collega durante una festa organizzata per il Natale, mentre addirittura 1 su 2 ha raccontato di essersi concesso almeno un bacio.

Sesso: 4 su 10 lo fanno con i colleghi alla festa di Natale

A questo punto vale la pena capire quale sia il luogo scelto per l’incontro a luci rosse: vince il parcheggio con il 25 per cento delle preferenze, seguito dalla sala del consiglio d’amministrazione (21 per cento), dal classico ripostiglio (18 per cento), dall’ufficio del direttore (16 per cento) e dalla propria scrivania (15 per cento). In molti ammettono anche di aver alzato un po’ troppo il gomito, il che finisce col giovare al sesso più che all’autocontrollo.

Ma quali sono le professioni più promiscue? A vincere questa dubbia graduatoria è il settore dell’IT (Information technology) con il 76 per cento, seguito da avvocati (74), un pari merito tra risorse umane, trasporti e logistica (72), finanza (71), media e marketing (68). Staccati ma presenti in classifica anche il comparto salute (52) e quello scolastico (con il 45). Insomma, oltre agli auguri ci si scambia molto di più…

Photo credits Facebook

Commenti

commenti