Idee per il cenone di Natale: la ricetta del polpettone di tonno

La sera del 24 dicembre la tradizione vuole che le famiglie si riuniscano per una cena a base di pesce. Per provare una ricetta facile ma al tempo stesso gustosa, con un sapore diverso dal solito, il polpettone di tonno può rivelarsi un’idea stuzzicante. Gli ingredienti sono abbastanza numerosi ma la maggior parte di essi sono di sicuro già presenti nella cucina degli italiani.

Ingredienti:

  • 200 g di tonno (sott’olio o al naturale) sgocciolato
  • 200 g di patate lesse
  • 4 filetti di acciughe sott’olio
  • 1 cucchiaio di capperi
  • 10 olive snocciolate
  • erbe aromatiche
  • 2 uova
  • 3 cucchiai di Grana Padano grattugiato
  • q.b. pangrattato
  • q.b. sale viola
  • q.b. pepe verde
  • q.b. olio extravergine d’oliva

Lessare le patate per poi sbucciarle. Tagliarle a pezzi, mettetele in una scodella e schiacciarle con una forchetta. Aggiungere il mix di erbe aromatiche, le olive snocciolate (precedentemente tritate), i capperi (fare attenzione al sale), infine i filetti d’acciuga sgocciolati e tagliati a pezzetti. Il tonno, che sia al naturale o sott’olio, deve essere accuratamente sgocciolato, poi schiacciato con una forchetta e aggiunto al resto degli ingredienti. L’impasto sarà completo con un pizzico di pepe, il formaggio e 1 cucchiaio di pangrattato.

Idee per il cenone di Natale: la ricetta del polpettone di tonno

Aggiungere 1 uovo e lavorare il composto fino a renderlo omogeneo e morbido. Sbattere l’altro uovo e passarci il polpettone, poi passarlo nel pangrattato impanandolo bene su tutta la sua superficie. Metterlo su un foglio di carta da forno spennellato con l’olio, rotolandoci sopra il polpettone per ungerlo su tutti i lati. Rivestire con carta da forno una teglia e posizionarci su il polpettone. Mettere nel forno già caldo a 200 gradi e cuocere per 30 minuti. Una volta cotto, estrarlo dal forno e farlo riposare per qualche minuto (bollente sarebbe più difficile da tagliare a fettine). Infine sporzionare e servire in tavola.

Photo credits Facebook

Commenti

commenti