Natale vegan: la ricetta dei cappelletti in brodo

La cucina vegana incontra i tradizionali cappelletti romagnoli in brodo ideali per un pranzo di Natale ad hoc. Ecco la ricetta versione vegan che spiega passo dopo passo come realizzarli. Il piatto risulterà gustoso, salutare e poco calorico!

Coloro che seguono una dieta vegana non mangiano né carne, né pesce e nemmeno tutti i derivati animali quali per esempio uova, latticini e miele. Molti sono del parere che la cucina vegana è poco gustosa e appetibile ed anche molto costosa, ma, in realtà, si possono preparare dei primi piatti semplici, economici che si riveleranno invitanti e molto salutari. (Leggi anche ricetta pandoro versione vegan). Per quanto concerne il pranzo di natale potete optare per la versione vegan di un piatto tradizionale e intramontabile: i cappelletti romagnoli in brodo.

Vediamo insieme gli ingredienti della ricetta tipica dei cappelletti della tradizione romagnola versione vegan: 250 g di semola macinata, 105 ml di acqua, 1/2 cucchiaino di sale integrale, 1/2 cucchiaino di curcuma. Per il ripieno occorrono: 125 g di formaggio cremoso vegano, 4 cucchiai di lievito alimentare in scaglie, 2 cucchiai di germe di grano, noce moscata, sale e pepe q.b. Per la preparazione del brodo sono necessari cipolla, sedano, carota, daikon, patate, zucca e prezzemolo. Fate bollire le verdure in abbondante acqua salata per circa 60 minuti aggiungendo un pizzico di curcuma. Successivamente togliete le verdure e filtrate il brodo con un colino o una garza e mettetelo da parte.

Preparazione della pasta: mescolate gli ingredienti in una ciotola utilizzando una forchetta e poi impastate il composto con le mani per circa 10 minuti. Avvolgete l’impasto ottenuto con della pellicola da cucina e lasciatelo riposare. A questo punto versate in un contenitore il formaggio e gli altri ingredienti per la preparazione del ripieno. Amalgamate per bene con la forchetta e riponete il composto in frigo per circa 60 minuti. È arrivato il momento di stendere la pasta e realizzare dei piccoli cerchi, nei quali, successivamente, verranno versate delle piccole palline di ripieno utilizzando la sac à poche. Infine, chiudete i cappelletti e lasciateli asciugare per 2-3 ore. Dopodiché uniteli al brodo vegetale (che deve essere bollente e abbondante) e, alla ripresa del bollore, lasciateli cuocere per due minuti.

cappelletti-in-brodo-vegan

Photo Credits Facebook

 

Commenti

commenti