Interviste

Milly Carlucci: “Niente botox né filler, ecco qual è il mio elisir di giovinezza!” [ESCLUSIVA]

Milly Carlucci: "Niente botox nè filler, ecco qual è il mio elisir di giovinezza!" [ESCLUSIVA]

In questi giorni Milly è in giro per l’Italia con il tour “Ballando on the road”, alla ricerca di talenti per la dodicesima edizione di “Ballando con le Stelle”, che ripartirà su RaiUno a febbraio 2017. Tra una tappa e l’altra del tour, noi di VelvetBody siamo riusciti a intercettarla e a scambiare due chiacchiere con lei, sempre molto disponibile e piena di energia.

Milly, la tua età non è un segreto ma sei sempre bellissima e in una strepitosa forma fisica, davvero uno splendido esempio per tutte le “over”. Come fai a mantenerti così giovane e attiva?
Intanto grazie per il complimento (ride, ndr)… ti dirò che la chiave che mi ha permesso di tenermi in forma è in realtà un problema che mi porto dietro da tanti anni. Da giovane ho avuto parecchi infortuni a causa del pattinaggio, che praticavo a livello agonistico. Ho riportato danni alla schiena, ho sofferto di dolori atroci e ho anche dovuto subire un intervento. Questo quadro clinico piuttosto precario mi ha imposto di mantenermi sempre magra, stando attenta all’alimentazione e svolgendo regolarmente attività fisica. La sofferenza è una cattiva compagna di vita…il dolore che paralizza le gambe, le anche, è davvero un’esperienza che non auguro a nessuno. Dopo l’operazione ho iniziato a seguire una routine abbastanza rigorosa, svolgendo quotidianamente il mio ciclo di esercizi per la schiena. È altrettanto chiaro che non posso ingrassare: quando ho messo su qualche chilo per via delle gravidanze ho sofferto di dolori terribili, come capita a chiunque abbia schiacciamenti, ernie.

Segui una dieta particolare?
Non sono golosa e non mi piace abbuffarmi di cibo, quindi parto avvantaggiata. Spesso però, quando si mangia fuori casa, si tende a sgarrare, a mangiare disordinatamente e di conseguenza a ingrassare. La mia nutrizionista Sara Farnetti ha studiato per me una dieta che riesco a seguire anche quando sono via per lavoro, così riesco a limitare i danni. Oltre a non eccedere nelle quantità, è importante associare i vari alimenti in modo corretto.

milly2
Che tipo di attività fisica svolgi?
Faccio tantissimo stretching, che serve per la flessibilità, ed esercizi mirati al rafforzamento della parete addominale, della schiena e delle gambe per mantenere la spina dorsale eretta. Il nostro corpo è una macchina complessa, in cui ogni parte è legata al resto. Ovviamente non riesco a dedicare due ore ogni giorno all’attività fisica, non ne avrei proprio il tempo. Ogni mattina però mi ritaglio 20 minuti per l’allenamento, che comprende anche una serie di esercizi molto veloci per la circolazione. Questo fa si che io riesca a mantenere efficiente questa macchina che ho “devastato” in tenera età.

Quanto tempo dedichi alla cura di pelle, capelli, trucco?
Nella vita quotidiana il mio tempo è molto limitato, non sono una che riesce a stare in casa un’ora con la maschera di bellezza sul viso…vado sempre di corsa, e la mia routine è piuttosto basica. Porto spesso i capelli raccolti in una coda di cavallo e mi trucco giusto l’indispensabile per non sembrare un fantasma… Però sto molto attenta a non fare danni, di conseguenza niente fumo, niente sole al quale sono allergica, perché mi fa venire delle macchie… da aprile in poi giro copertissima, proteggendomi sempre con cappelli, occhiali da sole e magliette a manica lunga. Per i capelli uso uno shampoo non aggressivo ed evito di lavarli con l’acqua troppo calda, li asciugo facendo attenzione a non stressarli troppo con il phon. Quando sono in trasmissione, poi, c’è chi si prende cura di me, del make up e della pettinatura.

Sei favorevole o contraria ai ritocchini, quindi alle punture di botox e ai filler di acido ialuronico?
Oggi esiste una nuova frontiera che è quella del laser, che ho provato e trovo sia una cosa eccezionale. È una tecnologia a cavallo tra la medicina e la cosmetica. Il laser aiuta la rigenerazione del collagene sotto pelle, quindi l’effetto è bello, naturale. La pelle appare radiosa e distesa, perché viene stimolata a ricreare quello strato che impoverendosi la rende spenta, secca, opaca. È un modo sano di intervenire, perché agisce sulla causa dell’invecchiamento. Se una stoffa si è rovinata, è inutile continuare a stirarla per cercare di farla apparire nuova: bisogna rigenerarne le fibre, ed è esattamente questo che fa il laser.

Photo credits: ufficio stampa/Roberto Guberti

Commenti

commenti

Un sito ad hoc per chi ambisce all’equilibrio tra mente, corpo e… Pancia piatta!

Perché la bellezza va ricercata dentro e, perché no, mostrata anche fuori!

Copyright © 2016 MetUp srl

To Top