Basta zanzare: 5 piante da coltivare per allontanarle definitivamente

Contro le zanzare bisogna giocare d’astuzia: oltre a zampironi, spray e creme lenitive si possono rendere ‘off limits’ balconi e giardini. Basta sapere quali piante coltivare per tenerle alla larga.

D’estate si sta così bene all’aperto: se si è fortunati, si riesce a godere di qualche vento fresco che rende più tollerabili le alte temperature. A rovinare l’idillio, in questo scenario si va a posizionare un problema su tutti: l’allarme zanzare. Le loro punture sono fastidiose e non esiste alcun modo per scamparne: se sono ‘in zona’, il pizzico è garantito. Oltre a zampironi, spray e creme lenitive anti- prurito c’è un consiglio che vale la pena dare: coltivare determinate piante sul terrazzo o in giardino aiuta a tenerle alla larga. Ma quali sono quelle che garantiscono i migliori benefici?

Prima di tutto vale la pena citare la citronella. Non a caso viene utilizzata spessissimo per candele profumate e torce. Questo sempreverde perenne ha un odore intenso e particolare che copre quello del corpo umano. Ecco perché le zanzare diminuiranno radicalmente: non riusciranno a localizzare le loro ipotetiche vittime. Coltivare la citronella non è complicato: la pianta ha bisogno di essere piantata vicino a piccoli arbusti ornamentali e deve essere riparata durante l’inverno. Un unica accortezza: spesso vengono vendute delle speciali più ‘deboli’, cui manca l’effetto repellente. Bisogna quindi assicurarsi di ricevere la Nardus o la Winterianus.

La seconda è la calendula, la quale garantisce anche un effetto estetico di tutto rispetto. L’arbusto si riempie di fiori gialli ed emana un profumo scarsamente tollerato tanto dalle zanzare quanto dai giardinieri. I davanzali rappresentano un’ottima collocazione, purché garantiscano un’esposizione strategica al sole. Anche le erbe aromatiche danno il proprio contributo: basilico, rosmarino e menta sono le più efficaci. Piantarle è semplice, farle crescere lo è ancora di più: hanno bisogno solo di acqua, un vaso sufficientemente grande e diverse ore di luce. Balconi e giardini non potranno essere più invitanti e profumati!

Basta zanzare: 5 piante da coltivare per allontanarle definitivamente

Infine, approvati a pieni voti anche la lavanda e il geranio (LEGGI ANCHE: GERANI, LE PIANTE CHE NON POSSONO MANCARE DAL TERRAZZO. TIPI, TRAPIANTO, PARASSITI). La prima è davvero molto decorativa e si presenta con arbusti bassi e fitti, oltre a fiori di un lilla delicato. Il geranio, poi, è la più classica delle piante da balcone. Chi non ne hai mai posseduto almeno un vaso? Sapendo quanto potrebbe aiutare nella lotta contro le zanzare, c’è un (valido) motivo in più per non farlo mai mancare.

Photo credits Pinterest

Commenti

commenti