Unghie dopo gel o ricostruzione: come salvarle [VIDEO]

Tra gel e ricostruzioni, le unghie possono indebolirsi. Molto dipende dalla bravura dell’estetista e dalla forza delle proprie unghie, tuttavia la moda (diventata ormai abitudine) della manicure che dura 2-3 settimane ha molti pro e qualche contro. Una resa più lunga, maggiore lucentezza, meno cuticole e pellicine, una vera lotta contro il vizio di mangiarsi le unghie… La lista degli aspetti positivi di gel, ricostruzioni e semipermanente è decisamente ampia (LEGGI ANCHE: LO SMALTO SEMIPERMANENTE FA MALE ALLE UNGHIE? I PRO E I CONTRO).

Tra i contro, tuttavia, uno regna incontrastato: come appariranno le unghie se si decide di smettere e quindi di smontare tutto? Non per forza bisognerà tagliare le unghie a zero e prepararsi a recuperare la loro forza piano piano… ma potrebbe capitare. Se lo scenario non è incoraggiante, niente paura: il video tutorial spiega come salvare la bellezza delle proprie unghie in poco tempo. L’unica precisazione da fare è la stessa che viene fatta dal video: non è propriamente il gel a rovinare le mani (né gli altri trattamenti sopra citati), la colpa va attribuita piuttosto a chi lo realizza… Meglio prestare attenzione a chi si sceglie per farlo, quindi!

Photo e video credits YouTube

Commenti

commenti