Ricette di Pasqua: colomba artigianale

In occasione delle festività pasquali, non può mancare la soffice colomba, il tipico dolce tanto amato, che, con un minimo di pazienza, può essere realizzato anche in casa. In questo modo possiamo conoscere la provenienza degli ingredienti ed avere l’occasione di fare un figurone in famiglia! La procedura della lievitazione è abbastanza semplice, permettendo di sfornare in giornata una colomba soffice e gustosa come quelle in commercio ma con prodotti genuini.

INGREDIENTI PER IL LIEVITINO (per uno stampo da 750 gr)

  • Acqua tiepida 30 gr
  • Lievito di birra disidratato 3 gr (o fresco 9 gr)
  • Farina 50 gr
  • PER IL PRIMO IMPASTO
  • Farina 0 oppure Manitoba 200 gr
  • Burro 50 g
  • Zucchero semolato 100 gr
  • Uova 1 uovo medio (60 gr)
  • Arance la scorza di 1 arancia
  • Limoni la scorza di 1 limone
  • Vaniglia i semi di una bacca
  • Latte tiepido 55 gr
  • Sale 2 g

PER IL SECONDO IMPASTO

  • Burro 75 g
  • Uova 1 uovo medio (60 gr)
  • Farina 0 oppure Manitoba 50 gr
  • Arance scorze candite 40 gr
  • Uvetta 40 g
  • Arance  il succo di 1 arancia
  • Rum 12 g

PER LA GLASSA

  • Amido di mais 8 g
  • Mandorle pelate intere 40 gr
  • Uova albumi 50 gr
  • Farina di mais fioretto 15 gr
  • Nocciole pelate intere 40 gr
  • Zucchero di canna 50 gr

PER GUARNIRE

  • Zucchero in granella q.b.
  • Mandorle intere non pelate q.b.
  • Mandorle filetti q.b.

PREPARAZIONE

Preparate il lievitino ponendo in una ciotola la farina e il lievito disidratato. Versate l’acqua tiepida e impastate il composto fino ad ottenere un impasto omogeneo ed iniziate a lavorarlo su un piano. Lasciatelo lievitare in un ambiente tiepido per circa un’ora, ricoperto con pellicola trasparente ed attendete che raddoppi di volume. Separatamente, versate in una ciotola di una planetaria munita di foglia (frusta K) la farina setacciata, lo zucchero, le scorze grattugiate di arancia e limone, l’uovo, il lievitino, il sale e i semi di vaniglia ed infine azionate la macchina per amalgamare gli ingredienti. Sostituite la foglia con il gancio e incorporate anche il latte tiepido versandolo a filo. Unite il burro a pezzetti poco alla volta e continuate ad impastare finché l’impasto non si sarà incordato al gancio. Trasferite l’impasto in una ciotola, copritelo con pellicola e lasciatelo lievitare per un’ora e mezza in un luogo asciutto.

Mettete in ammollo l’uvetta nel succo di arancia e tagliate a cubetti le scorze di arancia candite. Riprendete l’impasto lievitato precedentemente e versatelo nella planetaria munita di gancio. Aggiungete la farina, l’uovo e il rum. Unite gli ingredienti ed incorporate il burro a pezzetti. Quando l’impasto si sarà incordato, spegnete la macchina, aggiungete i canditi e l’uvetta e mescolate. Togliete l’impasto dalla planetaria, dividetelo in due parti: una da 250 gr e uno da 470 gr. Arrotolate i pezzi e sistemateli nell’apposito stampo, facendoli lievitare per circa 2 ore, intanto preparate la glassa per guarnire, inserendo lo zucchero di canna e tritando le nocciole e le mandorle.

Trasferite il trito nella planetaria con la frusta e aggiungete la farina di mais fioretto, l’amido di mais, e l’albume. Amalgamate gli ingredienti con la frusta e guarnite la superficie della colomba con la glassa che dovrà risultare cremosa. Decorate con mandorle a filetti e granella di zucchero. Cuocete la colomba in forno a 160° per 50 minuti (o in forno ventilato a 140° per 40 minuti), coprite con un foglio di alluminio e cuocete per altri 10 minuti. Sfornate e capovolgete lo stampo mantenendolo sospeso con dei sostegni. Una volta freddata, potete far ammirare la vostra colomba e gustarne il suo unico sapore.

Photo Credits: Twitter

 

 

Commenti

commenti